PLA-MATIC926

Packaging / Linea di apertura delle scatole

La linea MATIC926 è stata progettata per eseguire l’apertura in automatico di scatole di cartone di vari formati contenenti prodotti surgelati da lavorare o confezionare.

La linea viene alimentata da una rulliera di accumulo dei cartoni da lavorare i quali si dispongono in fila.

L’operatore appoggia le scatole di prodotto e dimensioni diverse sulla rulliera in base alla tipologia di prodotto finale
che si vuole ottenere, ad esempio un misto funghi, un misto verdure, ecc.

I cartoni vengono convogliati verso la taglierina automatica che li lavora uno alla volta e per mezzo di un sistema elettronico che ne legge le dimensioni, si adatta al formato in transito ed esegue il taglio della scatola. La scatola aperta superiormente si ribalta su un tavolo di cernita dove un operatore separa la scatola e l’eventuale involucro di plastica e lo butta su un nastro evaquatore che gestisce il rifiuto. La merce cernita viene convogliata in un sistema di carico (coclea o nastro modulare) e trasferita in un altro nastro di cernita approfondita o direttamente in vasche o bins.

Un sistema di carico automatico dei bins permette il funzionamento in continuo della linea. La pedana dei bins in riempimento è equipaggiata con un sistema di celle di carico che permette al bins, una volta raggiunto il peso impostato, di venire espulso in posizione di scarico e, contemporaneamente, il bins vuoto successivo viene portato in posizione di riempimento, permettendo così un ciclo continuo senza fermi macchina.

A fine lavorazione le operazioni di pulizia e risciacquo da parte degli operatori sono eseguite attraverso un sistema di lavaggio in pressione.

Su richiesta è possibile inserire a monte dello spingi-bins un mescolatore in continuo oppure un rompi blocco (per eventuali blocchi presenti nel materiale da lavorare).

La linea completa è realizzata in acciaio inox, alluminio anodizzato e le parti in movimento sono in materiale inossidabile o plastico idoneo all’utilizzo alimentare.